Categorie
Guadagnare online

Come vincere al Gratta e Vinci

Considerando che in Italia è il gioco d’azzardo (legale) più diffuso, con decine di miliardi di euro movimentati ogni anno, analizziamo insieme come poter guadagnare dai Gratta e Vinci.

Probabilità di vittoria

Direttamente dal sito dei Monopoli di stato possiamo evincere che c’è 1 possibilità di vincere al Gratta e Vinci ogni 3,6 biglietti giocati.

Questa è la media di tutti i giochi autorizzati dall’Agenzia Dogane Monopoli. Prendendo in esame, per esempio, il Miliardario da 5€, si scopre che la probabilità di vincita è di 1 ogni (quasi) 8 biglietti. Ma per vincere dai 100.000€ in su la probabilità scende drasticamente a 1 ogni 6 milioni!

Tutte queste informazioni sono ben visibili sul sito apposito dell’Agenzia. Senza trucco e senza inganno.

Trucchi per vincere al Gratta e Vinci

Lo Stato è il banco, e il banco vince sempre. Questa è una regola ferrea in tutti i giochi d’azzardo (inclusi casinò e slot machines).

Le entrate dovute a questi strumenti sono davvero notevoli e lo Stato ce la mette tutta per convincerci che sia possibile vincere (ricordate tutti lo spot “Ti piace vincere facile?”), in modo da farci continuare a giocare e quindi alimentare le sue entrate. Ci sarebbe da fare un discorso di quanto lo stesso Stato spenda poi per curare la ludopatia, ma è meglio non addentrarsi in questioni che sono soprattutto etiche e morali.

La famosa pubblicità dei Gratta e Vinci

Partendo da questo presupposto viene istintivo credere che non esistano metodi, strategie o trucchi per vincere al Gratta e Vinci!

Sì, lo so che c’è pieno di siti internet e video su YouTube che ti raccontano di strategie per aumentare la probabilità di vincita, ma ti posso assicurare che non esiste nulla di simile.

C’è chi ti dice che i biglietti vincenti hanno delle imperfezioni nella stampa, chi ti raccomanda di non acquistare mai i primi tagliandi del blocchetto, e chi è convinto che dopo tot giocate perdenti (di altri) arriverà quella vincente (tua). E così via con strampalate teorie magari supportate da astrusi calcoli statistici di dubbia provenienza.

Non è così! Non illuderti e non cascare nei tranelli di qualche imbonitore.

Fermati e pensaci un attimo: se davvero avessi per le mani un metodo per distinguere i biglietti vincenti dagli altri, andresti a raccontarlo in giro su internet oppure andresti a comprare questi fantomatici biglietti miracolosi? In fondo te ne basterebbero solo un paio per sistemarti a vita…

Si può vincere al Gratta e Vinci?

Certamente! Come già detto, in media un biglietto ogni 3,6 è vincente.

E anche tu, se non personalmente, avrai quantomeno sentito di amici e parenti che hanno vinto qualcosa a questo gioco d’azzardo legalizzato.

È proprio questo fattore, cioè l’alta probabilità di vincita, che nasconde il meccanismo psicologico che ci induce a giocare continuamente.

Ma la vera domanda è “Quanto si può vincere al Gratta e Vinci?“. Perché, in realtà, la maggior parte dei biglietti vincenti restituisce l’esatto importo della giocata o poco di più. E questo ti farà ripetere la giocata fino a quando non perderai.

E perderai. È matematica, non c’è niente da fare…

Il segreto per vincere al Gratta e Vinci al 100%

Banalmente: non giocare!

Davvero, ogni volta che investi 1, 2, 5 o 10€ in questi giochi, segnatelo su un foglio di calcolo o un’app. Poi a fine anno fai i conti della serva.

Non ci credi?! Hai idea di quanto hai speso l’anno scorso in Gratta e Vinci, lotto, SuperEnalotto e compagnia cantante? Io credo di no, in pochi lo sanno.

Eppure il Corriere scriveva, in una inchiesta curata da Milena Gabanelli, che nel 2017 gli italiani hanno speso, in media, quasi 6.000€. Seimila euro! Proprio quei 500€ al mese a cui tanto tieni!

Non giocare, risparmia! E così trasformi una spesa in una entrata: ecco il tanto amato risparmio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.